Opinioni

La somma di tante ignoranze crea mostri

Grillo propone “una giuria popolare che determini la veridicità delle notizie pubblicate sui media”. A formarla dovrebbero essere “cittadini scelti a sorte a cui vengono sottoposti gli articoli dei giornali e i servizi dei telegiornali”.

Questo tipo di ragionamento implica una convinzione di fondo che mi pare sbagliata. L’idea che il cittadino (o la somma di tanti cittadini) sia il depositario finale della suprema saggezza, che il cittadino sia in grado di discernere da solo ciò che è vero e ciò che no. Ciò che è giusto e ciò che no. In base alle sue esperienze. Alle sue conoscenze.

Trovo sia vero il contrario. Trovo che il cittadino sia di principio ignorante (e che nessuno si offenda, perché faccio io stesso parte dei cittadini). E che, in tutti i campi in cui non abbia sviluppato conoscenze al di sopra della media (che sono normalmente la maggior parte dei saperi) debba di volta in volta affidarsi a chi ne sa più di lui.

Che l’autorità abbia fatto anche clamorosi passi falsi, che fra coloro che sanno si nascondano degli approfittatori, è un fatto innegabile. Ci sarà sempre il giornalista prevenuto o il meccanico che ti monta il pezzo taroccato facendotelo passare (e pagare) per originale. Ma questo non si risolve con le giurie popolari. Dell’autorità ci dobbiamo comunque fidare. Certo, nella maniera più critica e consapevole possibile. Ma ci dobbiamo fidare. Il contrario è anarchia.

Ben altra cosa è la saggezza popolare, quella che si tramanda per generazioni e nasce da un’esperienza concreta, vissuta, reale.

La somma di tante ignoranze crea mostri, non intelligenza.

7 thoughts on “La somma di tante ignoranze crea mostri

  1. Completo e conciso il tuo post e sono perfettamente d’accordo 🙂
    In più sei stato anche più delicato di quel medico che ha detto che la scienza non è democratica, se due più due fa quattro, farà quattro anche se la giuria popolare decide che in realtà fa cinque.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...